• Come sopravvivere all'amore,  Dal Diario di Saso,  racconti

    Lana e io

    Ho sognato un futuro lontano. Ho sognato il futuro. Ho sognato… dovrebbe bastare.   1     Quando la luna esplose Lana e io stavamo scopando. Eravamo di nuovo saliti sul tetto per la scansione dei pannelli solari, come tutti i lunedì sera, e come tutti i lunedì sera ci eravamo portati dietro il cestino con la pappa di lumache, il pane tostato, una confezione di arance e il kit di sopravvivenza. Mentre io passavo in rassegna i venti pannelli uno per uno, con il rilevatore di quintessenza, Lana distendeva le stuoie di paglia sintetica sul primo pannello controllato e preparava con calma la cena. Subito dopo accendeva i candelotti…